Itinerario – Stanza Cinema

Il nostro percorso ha inizio da “Il Viaggio”, il celebre film di Vittorio De Sica in cui si svelano, attraverso i dialoghi, alcuni tra i monumenti più importanti del centro storico di Palermo: primo fra tutti il Palazzo Asmundo [A], uno dei palazzi più belli della Palermo barocca, seguito dall'imponente architettura della Cattedrale e dal Palazzo Arcivescovile.

Con “Totò che visse due volte”, il film dei registi siciliani Daniele Ciprì e Franco Maresco, si giunge, invece, ad uno dei mercati più importanti del centro storico di Palermo: il mercato del Capo [B], un vero e proprio suk arabo, ricco di profumi speziati e vivacissimi colori. Proprio qui sono state girate alcune delle grottesche vicende della curiosa pellicola.  

Francis Ford Coppola, con “Il Padrino – Parte III”, dirige, invece, l'attenzione verso uno dei più famosi monumenti del centro storico di Palermo, il Teatro Massimo [C]. Nella sua imponente scalinata si svolge il drammatico epilogo dell'intera trilogia. Il Teatro è al centro dell'incantevole Piazza Verdi, da cui fiorisce una serie di stradine dall'aspetto affascinante: da non perdere la via Bara all'Olivella, dove è possibile assistere alla celebre Opera dei Pupi.

Il percorso, appena delineato, continua alla scoperta del vivacissimo mercato della Vucciria [D]. Qui sono state girate le scene di moltissimi film, tra cui “Palermo Shooting” di Wim Wenders, “Tano da morire” di Roberta Torre e “Mary per sempre” di Marco Risi. Tra le vie del mercato, con un pò di fortuna, sarà possibile incontrare alcuni dei protagonisti di queste pellicole.

A pochi passi, nel quartiere arabo della Kalsa, impera il settecentesco Palazzo Valguarnera-Gangi [E], sede della celebre scena del ballo nel film “Il Gattopardo” di Luchino Visconti. Proprio di fronte, figura l'imperdibile Galleria d'Arte Moderna “S. Anna” (o GAM). Proseguendo il percorso si raggiungono due piazze principali del centro storico di Palermo: Piazza Rivoluzione che ospita la Fontana del Genio di Palermo e Piazza S. Francesco d'Assisi, con la sua meravigliosa Basilica e i due famosi Oratori di S. Lorenzo e dell'Immacolatella.

Addentrandosi alla Kalsa, si raggiunge l'arteria principale del quartiere, la via Alloro. Qui si trovano splendidi edifici storici, tra cui il settecentesco Palazzo Bonagia, e Palazzo Abatellis [F], sede della Galleria Regionale Siciliana. Proprio in una delle sue sale, quella che ospita lo straordinario affresco Il trionfo della morte, sono state inaugurate le riprese del film di Wim Wenders “Palermo Shooting”.

A pochi passi, a conclusione dell'itinerario, si trova, invece, il meraviglioso Palazzo Butera [G], dove sono state girate, tra le altre, alcune scene del film “Il Consiglio d'Egitto” di Emidio Greco.

SCARICA E STAMPA LA GUIDA