Museo Diocesano

Il Museo Diocesano si trova all’interno del Palazzo Arcivescovile di Palermo, il palazzo quattrocentesco di fianco alla Cattedrale, e raccoglie opere di grande pregio, dall’età normanno-sveva sino agli inizi del XVIII secolo, in gran parte provenienti dalla Cattedrale e da altre chiese demolite nell’800 o distrutte durante la guerra.

Il Museo Diocesano venne fondato nel 1927 dal monsignor Alessandro Lualdi e fu ampliato nel 1956 dal cardinale Ruffini.

All’intero delle 15 sale espositive spiccano “La Madonna della Perla”, le opere del pittore siciliano Pietro Novelli, l’immensa tavola “Palermo liberato dalla peste” di Simon de Wobreck.

Il Museo Diocesano di Palermo si trova a meno di 10 minuti a piedi dal B&B Palazzo Reale, di fronte la Cattedrale: percorri Corso Calatafimi fino a superare Porta Nuova e prosegui in via Vittorio Emanuele per circa 350 metri. Svolta a sinistra in Via Bonello.